Co.Ca.

 

La Comunità Capi, spesso abbreviata in co.ca., è un insieme di uomini e donne impegnati volontariamente nel servizio educativo, offrono ai ragazzi e alle ragazze mezzi e occasioni per una maturazione personale e testimoniano le scelte fatte liberamente e vissute con coerenza.

Come fratelli maggiori accompagnano, durante ogni momento delle attività, l’educazione dei ragazzi, testimoniando la loro scelta in accordo con i valori del Patto Associativo.

La Comunità Capi è il luogo di formazione permanente per i Capi e di sintesi per la proposta educativa, cura il Progetto Educativo, l’unitarietà della proposta scout e il dialogo con le famiglie. Quindi chi entra a far parte di una Comunità Capi, lo fa perché è pienamente consapevole delle scelte fatte:

PROGETTO EDUCATIVO 2019-2022

 Patto Associativo A.G.E.S.C.I.

-Scelta scout: I Capi testimoniano l’adesione personale alla Legge e alla Promessa scout e svolgono il loro servizio secondo il metodo e i valori educativi dell’AGESCI. Il metodo scout è fondato sui 4 punti di B-P: formazione del carattere, abilità manuale, salute e forza fisica, servizio al prossimo.

-Scelta cristiana: I Capi accolgono il messaggio di Cristo e, in forza della loro vocazione battesimale, scelgono di farlo proprio nell’annuncio e nella testimonianza.

-Scelta politica: E’ l’impegno di partecipazione attiva e responsabile alla gestione del bene comune che ogni Capo si assume in quanto cittadino.  Non essendo una Comunità di Vita, non va considerata come una quarta branca; è una Comunità di Servizio, guidata dai Capi Gruppo. I Capi Gruppo non sono Capi Unità, bensì adulti in Servizio che si fanno garanti della formazione permanente dei membri della Comunità Capi.